2017 Anno dei Borghi

 Mibac

 

Il Progetto “Borghi Viaggio Italiano” è una delle principali iniziative che caratterizzano l’Anno dei Borghi italiani.

Con Direttiva del 2 dicembre 2016, il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha, infatti, proclamato il 2017 “Anno dei Borghi d’Italia”, con la finalità di valorizzare il patrimonio artistico, culturale, naturale e umano di questi luoghi che rappresentano una componente determinante dell’offerta turistica del Paese.

Tale decisione è in linea con quanto contenuto nel Piano Strategico del Turismo 2017-2022, adottato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 17 febbraio 2017, le cui scelte sono orientate, tra l’altro, alla valorizzazione di destinazioni emergenti e alla costruzione o al potenziamento di prodotti turistici basati su forme esperienziali di visita, uniche ed autentiche, e sulla fruizione responsabile di tipicità locali dell’agricoltura, dell’artigianato e della cultura materiale e immateriale.

In tale ottica, il MiBACT promuove un’azione di armonizzazione di tutte le iniziative finalizzate alla valorizzazione del patrimonio associato ai borghi promosse dai vari soggetti istituzionali nell’esercizio delle rispettive competenze di promozione e sviluppo del turismo.

Il Comitato di Coordinamento istituito dalla Direttiva stessa, ha il compito di definire, secondo una logica di ampia condivisione, gli indirizzi operativi per l’attuazione della Direttiva e per il perseguimento delle relative finalità anche in un’ottica di indirizzo per lo sviluppo futuro. Ne fanno parte, oltre alla DG Turismo del MiBACT che lo presiede: la Consigliera per il turismo sostenibile del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; i rappresentanti delle Regioni; ANCI; il Comitato Tecnico Aree Interne e le associazioni rappresentative di reti e marchi di qualità turistica dei borghi italiani.

 

Scarica la Direttiva “2017 – Anno dei Borghi d’Italia” >>>

Accedi al Piano Strategico del Turismo 2017 - 2022 >>>

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
Direzione generale economia della conoscenza, del lavoro e dell'impresa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy

NEWSLETTER

Modal Title