Regione Veneto

MERCOLEDÌ 24 MAGGIO
Giornata con i borghi regionali, dall’entroterra alla costa, e con le località legate ad illustri personaggi della Regione Veneto.

Giornata dedicata alla regione Veneto, un territorio ricchissimo, che partecipa all'iniziativa “Borghi – Viaggio Italiano” con decine di borghi.

Tante le dimostrazioni, rievocazioni, personaggi in costumi tradizionali grazie a rappresentanze di diversi borghi: da Sottoguda ad esempio alcune persone con gli abiti tradizionali Ladini, da Borghetto di Borbera altri con i costumi tipici, e altri ancora. Sono stati esposti e illustrati diversi prodotti tipici Veneti, e dimostrazioni su realizzazioni artistiche e artigianali, come la lavorazione della paglia di Marostica, un processo molto antico e laborioso, che parte dai contadini per ottenere dal grano appena mietuto i "fastughi", i fili sottili di paglia con i quali si intrecciava la "drèssa" (treccia). La più sottile, larga appena tre millimetri, si chiamava "maglia di Marostica". I cappelli e le "sporte" (borse) che le donne e i figli dei contadini confezionavano con essa erano frutto di una maestria manuale di alto livello. Oppure l'arte del merletto di Mel, in provincia di Belluno, che produce capolavori di manualità e artigianato artistico. O i Mestieri antichi di Soave, una rassegna, con costumi tipici, di capacità e saperi artigianali di una volta. Si sono poi esibiti gli sbandieratori e tamburi di Montagnana, che portano avanti le origini e la storia della città medievale del borgo anche in manifestazioni all'estero; il gruppo folkloristico di Sappada, per rivivere le antiche usanze e tradizioni delle Dolomiti bellunesi; la sfilata dei personaggi viventi degli Scacchi di Marostica, che ogni anno in settembre nella Piazza degli Scacchi del borgo vicentino fanno rivivere la vicenda della figlia del locale Castellano e dei due giovani Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara che si contesero la mano della bella Lionora.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy