Regione Sicilia

GIOVEDÌ 1 GIUGNO
Giornata con i borghi regionali, dall’entroterra alla costa, e con le località legate ad illustri personaggi della Regione Sicilia

Giornata dedicata alla regione che da sempre è un incrocio fondamentale di culture e tradizioni nel cuore del Mediterraneo: la Sicilia. Nelle sale romane si è tenuto un laboratorio illustrativo sulla costruzione di uno strumento musicale tipico, il Friscalettu, uno zufolo di canna tipico, considerato, insieme al marranzano, al tamburello e alla quartara, uno dei simboli della musica folclorica Siciliana.

Una commistione suggestiva tra passato e presente ha proposto il Teatro dell’Opera dei Pupi, con la rappresentazione "Storia di Padre Pino Puglisi. Un prete contro la mafia" oltre a brani del repertorio classico. Si è poi svolta una conferenza-recital sulla tradizione musicale siciliana, sulla evoluzione della sua forma linguistica e musicale, sugli strumenti tradizionali, e una sulla figura del cantastorie nella tradizione popolare siciliana, sulla evoluzione della forma narrativa, anche attraverso esibizioni rappresentative. Infine, una dimostrazione del Torneo del Maiorchino, risalente al '600, che consiste nel far rotolare una forma di formaggio Maiorchino lungo le viuzze del paese di Novara di Sicilia. Molte le località costiere come Mazara del Vallo, Cefalù o Sciacca, alle gemme dell'interno, come Novara di Sicilia, Salemi, Troina che hanno partecipato all’iniziativa. Paesi e località che rappresentano la testimonianza di una storia antichissima che ha vissuto sulla commistione di influenze legate alle diverse dominazioni. Un'altra conferenza - recital è stata dedicata inoltre alla figura del cantastorie nella tradizione popolare siciliana, lo sviluppo della forma narrativa nel corso dei secoli, con la presenza di cantastorie che porteranno alcuni esempi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy