0264-Apricale.png

Apricale

Apricale (IM) Liguria

Nell’entroterra ligure, adagiato nella tranquillità della Val Nevia, sorge il borgo di Apricale: il suo nome significa “esposto al sole” e racconta la splendida luce che qui si riflette sui tetti di ardesia e che scalda le case di pietra disposte sul declivio della collina. I sapori tipici raccontano l’identità di questa terra e i piatti più caratteristici sono lo stoccafisso brandacujùn, il brussu (latte di capra cagliato, salato e stagionato) e i dolci come le pansarole, frittelle dolci che vengono servite insieme allo zabaione caldo, e le cubaite, a base di miele e nocciole. Ma Apricale non è solo natura e gusto: Apricale è un borgo da sempre amato dagli artisti, che hanno lasciato la loro traccia in questo piccolo ma coloratissimo paese. Sono circa cinquanta i murales che adornano le facciate delle case e, come una sorpresa inaspettata, sul campanile della chiesa si può vedere una bicicletta rivolta verso l'alto, installazione di arte contemporanea che dà un tocco di poesia visiva a questo luogo incantevole.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy