0217-Arpino.png

Arpino

Arpino (FR) Lazio

È uno dei centri abitati più antichi della Ciociaria, Arpino, tanto che la tradizione locale fa risalire la sua fondazione al dio Saturno. Restano, del suo passato che si perde nella notte dei tempi, massicce mura “ciclopiche”, all’interno delle quali si apre una porta particolare: le dimensioni di queste mura sono così imponenti che, al loro interno, la popolazione trovava rifugio contro le invasioni barbariche. Ad Arpino nacquero personaggi di grande importanza, tra cui Caio Mario, Marco Tullio Cicerone e Marco Vipsanio Agrippa e un’incisione sulla porta di ingresso alla città ricorda il legame con questi uomini illustri. Non lontano sorge l’abbazia cistercense di Casamari, risalente al Duecento, una vera e propria città in miniatura, ancora oggi luogo di pellegrinaggio e spiritualità.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy