0606-Atzara.png

Atzara

Atzara (NU) Sardegna

Borgo di origine medievale che conserva l'originario tessuto urbano di epoca catalana, Atzara sorge in un territorio ricco di boschi e di aree coltivate, in particolare a vigneti e frutteti. Sono diverse le bellezze che il borgo offre, ma una è la caratteristica che meglio lo racconta: questo paese è infatti noto, oltre che per i suoi colori e per la luce che rende unico ogni scorcio, per il copricapo tipico dell’abito tradizionale femminile, raffigurato nelle più famose opere dei pittori sardi della prima metà del Novecento. Qui hanno dipinto i pittori spagnoli costumbristi Eduard Chicharro e Antonio Ortiz Echagüe, cui seguirono i sardi Antonio Ballero, Filippo Figari, Giuseppe Biasi, Mario Delitala, Carmelo Floris e Stanis Dessì. Oggi quest’arte è ancora viva, custodite nel Museo di Arte Moderna e Contemporanea "Antonio Ortiz Echagüe", che ospita le opere di questi grandi artisti.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy