0709-Barga.png

Barga

Barga (LU) Toscana

Immersa nella bellezza selvaggia della Garfagnana, circondata dai boschi e dal loro profumo intenso, sorge Barga, piccolo paese dalla storia antica la cui anima è però legata alla poesia: qui infatti visse Giovanni Pascoli, dopo che la sua casa a San Mauro di Romagna andò perduta insieme alla morte del padre. Nel silenzio e nella pace di questo nuovo nido, dove visse con la sorella Mariù, sviluppò il suo amore per la poesia latina, curò le edizioni delle raccolte di Myricae e compose i Canti di Castelvecchio. Le atmosfere del borgo sembrano narrare ancora quest’anima poetica, e forse lo fanno, per chi sa ascoltare. Infine, una storia particolare che rende uniche le facciate di molti palazzi di questo borgo: su di esse si notano piccole sculture in pietra raffiguranti faccine antropomorfe, un tempo considerate propiziatrici di fertilità… oggi resta la tradizione di esprimere un desiderio tenendo premuto l’indice e il medio della mano destra su di esse. E il desiderio si avvererà.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy