0385-Belforte_allIsauro.png

Belforte all'Isauro

Belforte all'Isauro (PU) Marche

Terra di miele e tartufi, Belforte all’Isauro sorge su uno sperone roccioso nell’alta valle del Foglia, al confine con la Toscana. Simbolo del passato e delle sue vicende, resta il castello, edificato nel corso dell’alto Medioevo su un precedente insediamento lombardo, che per secoli svolse una funzione difensiva dell’abitato. Il castello subì nel tempo molti rimaneggiamenti, ma l’aspetto definitivo lo assunse con l’architetto Francesco di Giorgio Martini, che lo riedificò secondo il volere del Duca Federico di Montefeltro. Ma la storia del castello non finisce qui: nel 1874 un nobile barone prussiano lo acquistò convinto che fosse appartenuto ai propri avi, per poi donarlo al comune di Belforte.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy