0677-Castroreale.png

Castroreale

Castroreale (ME) Sicilia

Affascinante e ricca di storie, Castroreale accoglie prima di tutto con il suo splendido panorama, ma questo non è che l’inizio… cuore del borgo è la Chiesa Madre, edificata nel Seicento, che nasconde un piccolo segreto: entrando si nota la linea meridiana che attraversa il pavimento e che non fu distrutta né da guerre né da terremoti e che, ideata e realizzata nel 1854 da Nicolò Perroni Basquez è perfettamente funzionante. Attraversando il borgo che stupisce con i suoi eleganti portali bugnati del ‘500 e del ‘600, arriviamo alla Chiesa di S. Agata, che custodisce la seicentesca croce del Cristo Lungo portato in processione per le strette vie del paese il 23 e il 25 agosto e durante la settimana santa, per poi giungere alla Torre Federico II d’Aragona, unica traccia superstite dell'antica città murata (o castello). Infine, una nota dolce: da provare sono “u biscottu castricianu” o “u biscottu da badissa”, la cui ricetta è rimase segreta per molto tempo.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy