0095-Fiumefreddo_Bruzio.png

Fiumefreddo Bruzio

Fiumefreddo Bruzio (CS) Calabria

Tra le antiche mura difensive, in buona parte conservate con le loro porte fortificate e le torri di vedetta, sorge il borgo di Fiumefreddo Bruzio, una delle più antiche cittadine della costa tirrenica calabrese. Le sue origini sono misteriose e risalgono al Medioevo, intorno all’anno Mille: questa storia antica ha visto il paese diventare un centro che custodisce importanti elementi di grande pregio artistico e culturale, come i chiami cinquecenteschi degli edifici principali, la vicina Abbazia di Santa Maria di Fontelaurato, ma soprattutto i resti del seicentesco castello degli Alarcon Mendoza, con i preziosi affreschi di Salvatore Fiume. E infine, risalendo verso la sommità del borgo, è d’obbligo fermarsi ad ammirare il panorama, che abbraccia il mare, fino all’orizzonte.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy