0801-Fossato_di_Vico.png

Fossato di Vico

Fossato di Vico (PG) Umbria

Nel bellissimo contesto del Parco Regionale del Monte Cucco, un’area naturale protetta che racchiude tesori naturali di grande bellezza, sorge il borgo di Fossato di Vico. Il suo abitato colpisce subito per la sua distribuzione: il paese è infatti diviso in due, una pianeggiante lungo la strada statale Flaminia, una arroccata sulla collina. È quest’ultima, Fossato Alto, che meglio racconta il passato medievale del borgo, con le sue preziose testimonianze storiche: il vecchio Palazzo comunale, la Torre dell'Orologio, la Torre merlata sovrastante la porta d'ingresso e gli antichi edifici di culto. Ma il simbolo di questo passato sono le "Rughe”: ci si lascia incantare dalle atmosfere che ancora si respirano in questa via coperta con volte in pietra a tutto sesto, un raro esempio di architettura duecentesca nata per difendere il castello, che con astuzia risolveva tutti i problemi della viabilità e della difesa lungo il perimetro interno della cinta muraria. Bisogna percorrerle, per sentirne la magia. Lasciare che la fantasia riviva i secoli passati, per sentirsi parte di un mondo perduto che però ha lasciato qui i suoi racconti più affascinanti.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy