0683-Geraci_Siculo.png

Geraci Siculo

Geraci Siculo (PA) Sicilia

Già a prima vista racconta il suo passato di cittadella fortificata, Geraci Siculo, un piccolo borgo che sorge su una lieve altura da cui lo sguardo si perde in un panorama splendido. Qui l’atmosfera è cordiale e l’ospitalità autentica, caratterizzata da una gentilezza d’altri tempi. Il paese fu una delle residenze preferite della famiglia Ventimiglia, che lasciò molte testimonianze artistiche e culturali, tra cui il Bevaio della SS. Trinità, un antico abbeveratoio con due fontane di pietra, e il Castello. Di quest’ultimo oggi restano i ruderi che lasciano percepire però l’imponenza dell’antica fortezza: si trova su un’altura difficilmente raggiungibile scelta proprio per la sua posizione strategica. Infine, suggestiva è la Chiesa di Sant’Anna: secondo la leggenda qui fu conservato il teschio della santa, poi trasferito a Castelbuono.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy