0352-Gradara.png

Gradara

Gradara (PU) Marche

La storia di Gradara si intreccia inesorabilmente con la storia e con la letteratura dantesca. Simbolo del paese è infatti la sua Rocca, luogo dove si svolse la storia d’amore tragica tra Paolo Malatesta e Francesca da Rimini, resa poi patrimonio culturale italiano dai versi di Dante, che narrò la vicenda del V Canto dell’Inferno. Intorno al 1275 Guido da Polenta, signore di Ravenna, diede in sposa la figlia Francesca a Giovanni Malatesta, suo alleato e Signore di Rimini, detto Gianciotto; al momento di presentarsi a Francesca, però, Giovanni mandò al proprio posto il fratello, Paolo, sposato con Orabile Beatrice di Ghiaggiuolo. La storia racconta che Paolo e Francesca si innamorarono e Gianciotto, avvertito da un servo, li scoprì e li uccise. Il mistero e il fascino di Gradara vive in questa storia. Una storia senza tempo

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy