0235-Greccio.png

Greccio

Greccio (RI) Lazio

È un gioiello di architettura medievale, Greccio, che conserva ancora oggi parte della pavimentazione del vecchio castello e tre delle sei torri antiche, una delle quali poi fu trasformata in Torre Campanaria. Intorno al borgo, boschi di querce ed elci sono il luogo ideale per rilassanti passeggiate, magari arrivando fino al Monte Lacerone, dove san Francesco veniva a ritirarsi in preghiera. Il legame con il santo di Assisi è importantissimo per l’identità del borgo: a lui è dedicata “la Cappelletta” sorta proprio nel luogo da lui scelto per pregare e sempre in sua memoria si organizza ogni anno il Presepe Vivente. San Francesco fu il primo ad aver rievocato in questo borgo la Santa Natività e da allora questa usanza è diventata tradizione, un intreccio di fede e gesti antichi che attira ogni anno pellegrini e viaggiator

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy