0325-Gromo.png

Gromo

Gromo (BG) Lombardia

L’essenza del borgo di Gromo è raccontata dal suo stesso nome: il toponimo infatti deriva da “groeum”, che significa “grumo di roccia”. Tutto infatti nel borgo ricorda la roccia, la sua forza, la sua imponenza. Gromo è un paese fortificato, conservato quasi integralmente: sorge arroccato sulla cima di un grande masso che sembra sbarrare la valle, un “grumo di roccia” appunto, che osserva maestoso i massicci del monte Redorta a nord e del monte Secco a sud. L’abitato ha origini precedenti al X secolo ma il suo periodo di maggiore sviluppo e notorietà fu tra il XV e il XVIII secolo grazie alla sua produzione di armi bianche e armature. Questa passata ricchezza si nota ancora oggi negli edifici del centro storico, ricercati ed eleganti, che raccontano con le loro architetture i secoli che videro il borgo risplendere a livello nazionale.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy