0629-Macomer.png

Macomer

Macomer (NU) Sardegna

Adagiata ai piedi della catena del Marghine-Planargia, vicino alle rive del Rio S’Adde, il territorio che abbraccia Macomer è ricco delle tracce dell’epoca preistorica e nuragica: le domus de janas, la necropoli di Filigosa, il complesso sepolcrale di Perdas de Tamuli, la tomba dei giganti di Puttu'e Oes e i nuraghi Ruju, Succoronis e Santa Barbara sono tesori di pietra che raccontano la storia più antica di questa terra. È proprio il nuraghe Santa Barbara il simbolo di Macomer: questa imponente struttura, che sorge su un ripiano basaltico, alle pendici del Monte Manai, in posizione dominante sulla piana di Abbasanta, sovrasta una serie di torri minori e bastioni, tutti di origine nuragica, e un tempo era difeso da un antemurale, oggi appena visibile. Questo è Macomer: fascino, storia e intrecci di pietra.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy