0544-Martano.png

Martano

Martano (LE) Puglia

Un tempo Martano era racchiusa da alte fortificazioni. Per difenderla dalle incursioni turche, i signori di allora avevano fortificato il borgo, proteggendo il centro abitato con maestose mura. Col tempo, il paese si è trasformato, da cittadella fortificata a borgo che accoglie: non ci sono più mura difensive, anzi i viaggiatori sono invitati a scoprire gli angoli più belli del paese, attraversandone le strade e i vicoli, ammirando la bellezza dei palazzi storici e delle chiese barocche. Resta a ricordare il passato del borgo, il Palazzo Baronale, un tempo castello aragonese, edificio imponente e severo con la sua maestosa eleganza. Uscendo dal centro abitato, infine, lungo la strada che conduce a Borgagne si raggiunge il Monastero di Santa Maria della Consolazione, immerso nella pace degli ulivi secolari, con la sua chiesetta barocca e il museo-pinacoteca dedicato al pittore gallipolino Giulio Pagliano.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy