0242-Pico.png

Pico

Pico (FR) Lazio

Il borgo di Pico sorge su un territorio che si sviluppa come a cercare il cielo, a partire dai 100 metri di altitudine fino a toccare gli 800: questa sua conformazione fa sì che il suo paesaggio sia vario e ricco, reso prezioso dai torrenti che scorrono al suo interno, tra cui ricordiamo il fosso Forma di Sant’Oliva, che scorre proprio sotto il paese. Nei pressi dell’abitato, per chi cerca un rifugio nella natura, si trova il Parco Naturale dei Monti Aurunci. Il cuore del borgo riporta alle antiche atmosfere del medioevo, in particolare quando ci si ferma ad ammirare il Castello Farnese, che impreziosisce la piazzetta del centro storico. È un borgo di grande fascino, Pico, che ispirò anche Eugenio Montale: il poeta, infatti, nel 1939 scrisse la poesia “Elegia di Pico Farnese”.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy