0060-Silvi.png

Silvi

Silvi (TE) Abruzzo

Silvi sorge tra le colline e il mare, e sono proprio questi due gli elementi che meglio lo definiscono: da una parte il verde dei colli, luogo da sempre percorso con le tradizionali transumanze – sembra che il nome derivi proprio da un tempietto dedicato a Silvano, il dio protettore di greggi e pastori – e insieme luogo costiero, di arrivi e partenze tra le onde, di pesca e villeggiatura. Il borgo, di origine medievale, sorge sul sito dell'antico Castrum Silvi, luogo carico di storia e tracce dei secoli passati. Davanti, come una distesa che intimorisce e attrae, il mare. Con le sue leggende, le sue trazioni, i suoi paesaggi naturalistici di grande fascino, tra cui da non perdere è l’area Protetta di Torre del Cerrano, zona splendida e incontaminata. Il mare è da sempre un richiamo e a Silvi non fa eccezione.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy