0657-Siris.png

Siris

Siris (OR) Sardegna

Siris è un piccolo borgo in cui natura e storia si intrecciano formando la trama di un racconto visivo straordinario. Il paese sorge ai piedi del Monte Arci, sovrastato da una piccola giara, in una vallata verdissima dove boschi di lecci, roverelle e querce da sughero si alternano alla macchia mediterranea. Se il centro affascina con le sue stradine strette e tortuose e con le case costruite secondo la tradizione sarda, fuori dal centro la storia più antica si lascia scoprire nelle domus de janas, tipiche sepolture del Neolitico sardo, e nei numerosi nuraghi, come il nuraghe de Inus, che dall'alto dei 440 m della giara domina il centro abitato. Infine, la storia di questa terra è sussurrata anche dal Monte Arci e dalle sue rocce in trachite, che nei millenni hanno disegnato pareti a picco e numerose cavità, tra cui la grotta di Riu Bingias, che si apre nei pressi di un'incantevole sorgente che porta il suo stesso nome.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy