0208-Toppo.png

Toppo

Toppo, Travesio (PN) Friuli-Venezia Giulia

Il borgo di Toppo, nel comune di Travesio, conserva i resti del castello medievale che dominava la piana e il borgo sottostante. Nel 1220 otto masi (case rurali a conduzione famigliare) costituivano il borgo di Toppo e da Palazzo Toppo Wasserman, originariamente un maso sviluppatosi poi nel Cinquecento in una dimora signorile, inizia il percorso alla scoperta degli edifici originari del borgo, masi in sasso molto ben conservati. Nel piazzale davanti al Palazzo è visibile invece un palazzo del Seicento, residenza estiva dei conti di Spilimbergo. Una bella pista ciclabile collega il borgo di Toppo al capoluogo Travesio che custodisce una delle testimonianze più significative della pittura rinascimentale friulana. Nell’antica Pieve di San Pietro infatti sono custodite due opere del lapicida lombardo Giovanni Antonio Pilacorte: il portale interno della sagrestia, datato 1484, primo lavoro conosciuto del Pilacorte in Friuli Venezia Giulia e un fonte battesimale. Ma soprattutto nelle pareti e nella volta del coro gli splendidi affreschi di Giovanni Antonio de Sacchis, detto il Pordenone.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy