0215-Torre_Alfina.png

Torre Alfina

Torre Alfina, Acquapendente (VT) Lazio

Acquapendente è un importante punto di passaggio della Via Francigena, per questo venne costruito tra il Trecento e il Quattrocento, fuori dalle mura dell’abitato, il primo ospedale della zona. È un borgo storico, che unisce le atmosfere medievali alle architetture ottocentesche. Poco fuori dall’abitato ecco l’imponente castello della frazione di Torre Alfina: un luogo da visitare per lasciarsi coinvolgere nelle atmosfere piene di mistero che ancora si respirano nei suoi antri. Si racconta infatti che la famiglia dei Monaldeschi, signori del maniero nel corso del Trecento, furono coinvolti in oscure vicende che si svolsero nei sotterranei del castello, dove sembrano aleggiare ancora echi di fantasmi, sussurri e antiche voci.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy