0823-Trevi.png

Trevi

Trevi (PG) Umbria

In un territorio ricco di ulivi e carico di bellezza, incontriamo il borgo di Trevi, che ci accoglie mostrandoci le testimonianze della sua storia: le massicce mura difensive, per esempio, risalenti all’epoca Romana, costruite nel I secolo a.C., e le tracce medievali quali porta del Bruscito, porta del Cieco, porta San Fabiano e l'arco del Mostaccio. Ma la natura torna subito protagonista quando dalle mura ci si affaccia sulla campagna circostante e ci si ritrova immersi negli uliveti: qui una passeggiata lungo il bellissimo viale alberato ci riporta a contatto con la terra, elemento arcaico e potente, e con la sua generosità. Alla Civiltà dell’Ulivo è dedicato anche un Museo (sito nel Convento di San Francesco). Infine, una curiosità: nella frazione di Bovara si trova l'ulivo più vecchio dell'Umbria, alto 9 metri e che data 1700 anni, dove nel 304, racconta la leggenda, venne legato e ucciso il santo protettore della città.

Associazioni

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy