2801-Angelo_Fausto_Coppi.png

Angelo Fausto Coppi

Fausto Coppi (Castellania, 1919 – Tortona, 1960) è stato uno dei più grandi campioni di ciclismo italiani. Noto come "il Campionissimo" o "l'Airone", era un eccezionale scalatore: professionista dal 1939 al 1959, vinse cinque volte il Giro d’Italia, cinque il Giro di Lombardia, primeggiò alla Parigi-Roubaix e alla Freccia Vallone e su pista fu Campione del Mondo di inseguimento. Leggendaria era la sua rivalità con Gino Bartali, che creò fazioni agguerrite nell’immediato dopoguerra, ma resta incancellabile l’immagine dei due mentre si passano una bottiglia d’acqua durante una salita al Tour del 1952.

Località:

  • a Castellania, la casa natale di Coppi, oggi Casa Museo dedicato all’aspetto più intimo e riservato della vita del campione;
  • a Novi Ligure, il Museo dei Campionissimi, dedicato a Costante Girardengo e Fausto Coppi;
  • sui Colli Torinesi, la Mitica ciclostorica dei colli di Serse e Fausto Coppi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy