2831-Cesare_Pavese.png

Cesare Pavese

Cesare Pavese (Santo Stefano Belbo, 1908 – Torino, 1950) fu scrittore, poeta, traduttore, saggista e critico letterario. Autore dalla grande e profonda produzione letteraria, è noto anche per il suo impegno politico che gli costò, tra le altre cose, un anno di confino in Calabria, condannato per antifascismo. Tra le sue opere più famose, ricordiamo “La luna e i falò”, “Paesi tuoi”, “Dialoghi con Leucò”, “Feria d’agosto”. I paesaggi piemontesi sono il cuore di molte sue narrazioni, in particolare le Langhe sono protagoniste di diverse poesie: : “Queste dure colline che han fatto il mio corpo/ e lo scuotono a tanti ricordi, mi han schiuso il prodigio/ di costei”.

Località:

  • Santo Stefano Belbo, borgo dove Pavese nacque e dove si trova il Centro Studi ad egli dedicato;
  • le Langhe, citate spesso in poesie e racconti.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy