2441-Osvaldo_Licini.png

Osvaldo Licini

Pittore, poeta, narratore della malinconia, Osvaldo Licini (Monte Vidon Corrado, 1894 – 1958) fu uno dei maggiori artisti del Novecento Italiano. La sua ricerca pittorica si divide in due periodi, una fase iniziale figurativa e una successiva di pura astrazione: del periodo “naturalistico” si ricordano “Paesaggio marchigiano”, “Natura morta con limone” e “Paesaggio con uomo”, ma furono gli anni dell’astrattismo a renderlo fulcro del rinnovamento pittorico italiano. Oggi le sue opere si trovano nelle più importanti gallerie d’arte moderna del mondo (Roma, Torino, Milano, Parigi, Londra, Mosca).

Località:

  • a Monte Vidon Corrado, la Casa Museo Osvaldo Licini, il Centro studio Osvaldo Licini;
  • ad Ascoli Piceno, la Galleria d'Arte Contemporanea "Osvaldo Licini";
  • a Montefalcone Appennino, il soggetto di un famoso quadro di Licini;
  • a Porto San Giorgio, i soggetti marini dell’artista;
  • le colline fermane.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
privacy