Borghi d'Italia

0414-Fano.jpg

Fano

Fano (PU) Marche

L’antica Fanum Fortunae, posta alla fine della Via Flaminia, è ancora viva nella cinta muraria e, soprattutto, nella porta di ingresso: l’Arco di Augusto. L’odierna Fano è città di mare e il mare è l’elemento che più di qualsiasi altro ha lasciato tracce nelle usanze e nelle tradizioni locali. In particolare, i sapori del borgo sono strettamente legati al mare: tra le tipicità della tavola di Fano vi è infatti il “brodetto alla fanese”, ma non va dimenticato il drink a base di caffè, rum, anice e brandy detto “Moretta fanese”, che veniva bevuto dai marinai e dai pescatori del porto per scaldarsi prima di salpare con le loro imbarcazioni. Fano però è famosa anche per il suo carnevale, il più antico d’Italia: carri allegorici che attraversano il centro e raggiungono altezze di oltre 15 metri, maschere, costumi e fuochi d’artificio trasformano ogni anno la città in una festa diffusa che coinvolge abitanti e visitatori. Da non perdere a Giugno Passaggi Festival e a Luglio il Festival del Brodetto e delle Zuppe di pesce.

Visita il borgo

Associazioni