Borghi d'Italia

0767-Poppi.jpg

Poppi

Poppi (AR) Toscana

Tra atmosfere che sembrano non aver mai lasciato l’epoca misteriosa del medioevo, si incontra il borgo storico di Poppi, che con il suo castello contribuisce a questo racconto suggestivo che riporta in vita l’aura dei secoli passati. La mole della fortezza è imponente, massiccia, e ricorda il suo compito di difesa e protezione del territorio: fu costruito per volere dei Conti Guidi, signori incontrastati del Casentino fino al 1440, quando il tradimento di uno di loro spianò la strada al possesso fiorentino. A volte, nelle sere più cupe, sembra che questa struttura possente narri ancora una delle più grandi battaglie del Medioevo a cui assistette e alla quale partecipò anche Dante Alighieri: Firenze contro Arezzo, guelfi contro ghibellini. Oggi, da non perdere visitando il castello sono la ricca biblioteca Rilliana con i suoi oltre 25mila volumi e gli affreschi trecenteschi attribuiti a Taddeo Gaddi, allievo di Giotto.

Visita il borgo

Associazioni