Borghi d'Italia

0646-Posada.jpg

Posada

Posada (NU) Sardegna

Borgo arroccato su una rupe calcarea, Posada conserva nel suo centro storico l’antica struttura medievale, con i vicoli stretti e tortuosi, le ripide scalinate, le piccole piazze e gli archi. Il paese è sovrastato dal Castello della Fava, simbolo del suo passato intessuto di storia ma anche di leggende. Costruito nel XII secolo, si racconta che il suo nome derivi da un episodio particolare: intorno al 1300 una flotta di Turchi sbarcò sulle coste sarde e mise sotto assedio proprio il borgo di Posa-da cercando di conquistarla per fame. Per ingannare gli assedianti, gli abitanti diedero da mangiare a un piccione l’ultima manciata di fave e poi lo ferirono: il piccione cadde nell’accampamento dei Turchi che scoprirono le fave nel suo stomaco e in questo modo sovrastimarono le risorse degli isolani. Pensando di non avere nessuna speranza di conquistarli, tolsero allora l’assedio e lasciarono le coste d’Italia.

Visita il borgo

Associazioni