Borghi d'Italia

0816-Preci.jpg

Preci

Preci (PG) Umbria

All’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Preci vanta un territorio di rara bellezza, dove le rocce selvagge si alternano alle colline morbide e verdeggianti, dove gli altopiani si intrecciano ai boschi. Affascianti da così tanta bellezza, si arriva al borgo dove spicca il Palazzo Comunale, e si continua la passeggiata fino al Castello e alla chiesa di Santa Caterina. Ma il simbolo di Preci è sicuramente l’abbazia benedettina di Sant’Eutizio, fondata sulle tombe dei monaci siriaci che scelsero questi luoghi per vivere da asceti e da eremiti. Per tutto il medioevo l’abbazia fu un importante centro di sviluppo della scuola chirurgica preciana in tutta Europa e questa tradizione medica fu poi trasmessa agli abitanti del borgo e, successivamente, alle genti dei territori vicini. Aleggia ancora, qui, questa storia importante e quasi magica. Impressa nelle pietre, come uno spirito del luogo, pronta per essere narrata, per ricominciare a viaggiare.

Visita il borgo

Associazioni