Borghi d'Italia

0202-Raveo.jpg

Raveo

Raveo (UD) Friuli-Venezia Giulia

Raveo, uno dei borghi più piccoli della Carnia, è adagiato in una conca verdeggiante e soleggiata che si estende tra i monti delle Alpi Carniche. Il suo territorio è stato oggetto di insediamenti fin dall’epoca pre-romana come hanno dimostrato i recenti scavi archeologici sul Monte Sorantri, che hanno evidenziato l’esistenza di un villaggio celtico. Pare che nelle sue vicinanze esistesse anche un castello, ma dove fosse ubicato non è dato sapere con precisione. Nonostante il sisma del 1976 abbia compromesso per sempre l’originario volto di Raveo, rimangono ancora oggi edifici degni di nota che è possibile osservare passeggiando lungo le tranquille stradine del paese. Bellissima per gli amanti della natura è la cascata di Cladonde, incastonata fra le fessure della montagna. Splendido è, infine, il Santuario della Madonna di Raveo che sorse nel 1619 e che si trova a metà strada dell’antica via ciottolata che collega il paese a Valdie. Il Comune di Raveo è caratterizzato dalla presenza di numerose botteghe artigiane ed è conosciuto per la produzione dolciaria di biscotti tipici: le “Esse” di Raveo.

Visita il borgo

Associazioni