Borghi d'Italia

0650-Sardara.jpg

Sardara

Sardara (SU) Sardegna

Al centro della fertile pianura del Campidano sorge Sardara, borgo che ha mantenuto nelle sue architetture tracce del passato, come le mura medievali che cingevano il centro e di cui sono ancora visibili i resti e il tempio a pozzo di S. Anastasìa, di epoca nuragica, che fu uno dei luoghi di culto più importanti dell’Isola tra l’Età del Bronzo e quella del Ferro. È da qui che provengono i materiali conservati del Museo Archeologico Villa Abbas, centro che porta il visitatore indietro nel tempo e lo accompagna in un viaggio tra i reperti di varie epoche, dal Medioevo all’Impero Romano e poi ancora prima, verso la misteriosa epoca dei Nuraghi e quella prenuragica. Infine, Sardara è borgo di acqua termale: a pochi chilometri dal paese ci sono le sue Terme, due moderni complessi curativi in cui ritrovare benessere e relax.

Visita il borgo

Associazioni